Just a small town girl living in London

Just a small town girl living in London

I think this is the beginning of a beautiful friendship

I think this is the beginning of a beautiful friendship

Ci siamo!

Dopo mesi (letteralmente!) passati a cercare un nome per questo blog, finalmente sono qui a scrivere il primo post.

Ho pensato tanto a come iniziare. Post personale di presentazione? Qualcosa di divertente? Una recensione? Come dice mio padre, non hai una seconda occasione per fare una prima impressione. Alla fine, dopo tutto questo pensare, ho deciso di buttare tutti i piani e i progetti fuori dalla finestra, incluse le sagge parole di papà (scusa papà).

Questo blog nasce soprattutto per me stessa. Scrivere online era una cosa che facevo quando i blog non erano ancora cool, quando Chiara Ferragni non aveva milioni di followers su Instagram e una casa a Los Angeles. Scrivevo su una piattaforma chiamata Splinder, che all’epoca avevo scelto perché mi ricordava il maestro Splinter delle Tartarughe Ninja, e riversavo la mia vita in quel blog dal template super pacchiano, scrivendo semplicemente perché era qualcosa che volevo fare.

Splinder non esiste più e in questi anni le cose sono decisamente cambiate. Ora esistono milioni di blog. Blog che parlano di viaggi, cibo, beauty, moda e che più ne ha più ne metta. Blog con milioni di followers, blog che vengono nominati in TV, e blog che sono diventati un vero e proprio business.

Questo mio piccolo spazio non pretende di essere Il Nuovo Hit Della Blogosfera, ma una possibilità di esprimermi come facevo un tempo. Perché una cosa non è cambiata dai tempi di Splinder: scrivere mi fa stare bene, l’unica differenza è che con la vita frenetica di tutti i giorni l’avevo dimenticato. Non vi racconterò delle mie disavventure scolastiche come facevo a 14 anni, ma parlerò di Londra, la città dove ora vivo e che da adoloscente era una fotografia su un libro di testo. Parlerò di libri, film, viaggi, musicals… tutte passioni che ho sempre avuto e che sì, sono sempre parte di me.

Il nome del blog deriva da questo. Dal Treccani, la definizione di patchwork è:

patchwork ‹pä′čuëk›Tipo di tessuto costituito da pezzi di vari colori e di forme diverse cuciti insieme in modo da formare un tutto variopinto.

Il mio blog sarà così, un misto di forme e colori cuciti insieme. Pezzi di tessuto che ad un primo acchito non sembrano avere senso, scartati perché considerati inutili, ma che se uniti insieme formano qualcosa di nuovo e unico. Un po’ come la mia vita.

Welcome to A Patchwork Life.

E per cominciare col piede giusto, ovvero non farvi perdere 10 minuti della vostra vita per leggere aria fritta: “I think this is the beginning of a beautiful friendship”  è l’ending di uno dei miei film preferiti: Casablanca.



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: