Cucina Giapponese: i 4 migliori ristoranti a Londra (+1)

Cucina Giapponese: i 4 migliori ristoranti a Londra (+1)

Una delle cose che amo di più di Londra è la vastissima scelta di cucine e piatti che ti offre, come ben dimostra la mia Guida essenziale ai ristoranti londinesi.

Un giorno ti svegli con una voglia incredibile di mangiare eritreo? Una ricerca di 5 secondi su Google ti offre milioni di suggerimenti. Vuoi mangiare un piatto dello Sri Lanka? Qualcosa di italiano? Fatto e fatto. Ce n’è per tutti i gusti e tutti i prezzi, e quasi dappertutto ormai offrono opzioni sia vegetariane che vegane.

Non credete al mito de: la cucina italiana all’estero fa schifo! Non mangerò mai italiano all’estero! Bleah bleah! Sono d’accordo sul fatto che se vai in vacanza da qualche parte la cosa migliore è provare piatti tipici del posto (come potete vedere dai miei diari di viaggio). Ma ciò non toglie che si possa godere di buona cucina italiana anche all’estero (sì, lo so che non sarà mai come il ragù cucinato dalla nonna e lasciato bollire 15 ore, ma credetemi, la pizza di Santa Maria se la gioca alla pari).

Lo stesso vale per tutte le cucine del mondo. Non devi andare in Thailandia per mangiare un buon pad thai, devi solo sapere dove cercare qui a Londra. Ma sto divagando.

Con questo post inauguro una rubrica in cui voglio svelarvi, uno alla volta, i posti migliori dove poter gustare tutte le cucine del mondo proprio qui a Londra. 

E si comincia con… la cucina giapponese!

Sushi, ramen, tempura, mochi… Ho fame solo a pensarci.

Il Giappone per me ha un posto speciale nel cuore. Quando mi sono trasferita a Tokyo dopo l’università è stata una vera e propria esperienza di vita. Mi sono ritrovata in un paese non solo straniero ma addirittura alieno, dove avevo bisogno del dizionario per capire come fare le cose basilari come far funzionare il microonde. O tirare lo sciacquone. Avete mai visto un wc giapponese? Arriva dallo spazio e porta con sé sedili auto-riscaldati che rendono il vostro soggiorno al bagno la cosa più bella della vostra vita. Solo che prima che il vostro sedere raggiunga il nirvana, dovete capire a cosa servono i milioni di bottoni che vedete sul muro, sullo sciacquone… ovunque.

Nonostante gli ovvi problemi iniziali, ho vissuto forse l’esperienza più bella della mia vita. Ho imparato ad esistere in una terra straniera dove non potevo nascondere di essere diversa. Avevo gli occhi verdi e sì, mi sentivo bella (mi sentivo anche un pesce in un acquario, ma ho imparato a convivere anche quella sensazione). E la cosa più importante che ho imparato è stata non avere paura del diverso. Che si traduce perfettamente nella mia passione per il cibo e la vita in generale.

Sono onesta, quando mi sono trasferita a Tokyo il 90% delle volte non sapevo cosa stavo mangiando. Non riuscivo a leggere tutti i kanji e le scelte non calcolate erano praticamente forzate. Ma ad un certo punto ho smesso di pensare e ho deciso di concentrarmi sul vivere: provare qualsiasi cosa, non dire mai di no a priori, e scoprire che in fondo non è male neppure il famigerato natto, odiato persino dai giapponesi (trattasi di un piatto dal gusto particolarmente forte, fatto di soia fermentata).

Esattamente come per tutte le cucine del mondo, Londra offre infinite possibilità anche per la cucina giapponese.

Ho raccolto i miei 4 posti preferiti dove mangiare giapponese in città (+1: una pasticceria giapponese per chi come me adora i dolci).

 

Eat tokyo

  • Indirizzo: 16 Old Compton St, Soho, London W1D 4TL. Io vado quasi sempre in quello di Soho ma hanno diversi ristoranti sparsi per Londra.
  • Contatti: 020 7439 9887
  • Il mio piatto preferito: Salmon Teriyaki Bento, ma giuro che qualsiasi cosa nel menù è buonissima. Il sushi è fenomenale, e di solito se prendo il bento prendo anche dei sushi rolls al salmone e avocado.
  • Consiglio: Durante la settimana (lunedì – giovedì) potete prenotare un tavolo ed evitare la coda.

(Salmon Teriyaki Bento)

 

Shoryu Ramen

  • Indirizzo: 35 Great Queen Street, London, WC2B 5AA. Io di solito vado a quello di Covent Garden ma anche questo lo trovate in vare zone di Londra.
  • Contattishoryu.coventgarden@shoryuramen.com 
  • Piatto preferito: Shoryu Ganso Tonkotsu (diciamolo, se c’è il nome del ristorante in un piatto specifico di solito cadi in piedi). Vi consiglio anche di prendere gli Shoryu Buns, sono tutti buonissimi. Menzione d’onore al Wagyu Shoryu Bun, fatto con una carne di manzo pregiata).
  • Info: Potete prenotare online dal sito. Se sapete di andare lì vi consiglio di prenotare, la coda c’è sempre.

(Shoryu Ganso Tonkotsu e Hakata Shihou Tonkotsu + Soy marinated chicken karaage bun)

 

Japan Centre

Questo non è proprio un ristorante, ma assolutamente merita di essere incluso nella lista dei migliori posti dove mangiare Giapponese a Londra.

Il Japan Centre è un vero e proprio concentrato di tutto ciò che è Giappone qui a Londra. Potete fare la spesa, acquistando veri prodotti giapponesi (nel caso abbiate voglia di cucinare degli udon fatti in casa), o cibo fresco preparato sul momento se siete di fretta e cercate qualcosa di pronto da mangiare al volo. Potete perdervi tra ceramiche e cose per la casa, comprare set per creare onigiri (i famosi triangoli di riso) e crearli a forma di panda sorridente se siete di quell’umore.

Recentemente il Japan Centre è stato rinnovato e aperto più grande in un nuovo edificio. E dalla riapertura è stata creata anche una food court, dove potete trovare ogni tipo di street food giapponese cucinato sotto i vostri occhi. Lo stile richiama proprio i centri commerciali in Giappone, dove c’è sempre una food court al piano interrato. Quando dico food court in Giappone, immaginatevi tutto il cibo che la vostra mente possa immaginare, racchiuso nello stesso luogo e cucinato fresco sul momento. E dalla riapertura del Japan Centre abbiamo una cosa del genere nel cuore di Piccadilly (sì, si vede che mi hanno resa molto felice. E povera).

  • Indirizzo: 35b Panton St, London SW1Y 4EA
  • Piatto preferito: Takoyaki. Sono di parte perché quando abitavo in Giappone adoravo mangiare Takoyaki quando uscivo alla sera con gli amici. Sono degli snack rotondi, ripieni di polpo e cucinati su una piastra speciale. Guardare qualcuno che li prepara è ipnotizzante, e ancora non so come facciano a girare tutte le palline di polpo così velocemente.

  • Consiglio: Comprate il Melon pan al supermercato (la pasticceria li prepara freschi tutti i giorni). Il melon pan è un’altra delle cose che adoro. In Giappone costa 90-100yen e si trovano in tutti i 7 Eleven e Konbini. E’ un pane dolce ricoperto con una glassa speciale di zucchero, delizioso.

(Melon pan)

 Yamagoya London

Yamagoya UK era un ristorante temporaneo che avevano aperto a Soho, ed ora ha trovato spazio definitivo a questo nuovo indirizzo.  Non aspettatevi un ristorante chic. Assomiglia un po’ ad un fast food in stile Giapponese. Vai alla cassa, scegli il ramen da un menù sul muro che richiama il Mc Donald, paghi e ti danno un aggeggio che suona quando il tuo ordine è pronto. Detto ciò, il ramen è buonissimo. Se cercate un posto informale, poco costoso, e buonissimo Yamagoya fa per voi.

  • Indirizzo: 49 the Cut, SE1 8LF. 
  • Contatti: 020 7923 2093
  • Piatto preferito: Yamagoya Ramen.
  • Consiglio: Yamagoya penso sia uno dei pochi posti a Londra (se non l’unico) che prepara la famosa raindrop cake, una gelatina d’acqua. Ovviamente non potevo non provarla. Non so neanche da dove cominciare nel descriverla. Non sa di nulla, come se mangiassi acqua, ma allo stesso tempo non è vero e ha una consistenza e un gusto particolari se presti davvero attenzione quando ti si scioglie in bocca. Viene servita con sciroppo di zucchero e farina di soia, e se aggiungi queste due cose al mix l’esperienza diventa sicuro… particolare. Se avete voglia di provare qualcosa di diverso prendetela. Se non vi dovesse piacere avete buttato solo 3£.

(Yamagoya Ramen)

(Raindrop Cake)

 

+1 Minamoto Kitchoan (pasticceria Giapponese)

Minamoto Kitchoan è una delle mie pasticcerie preferite a Londra. Se sono depressa e voglio un dolce particolare vado lì. Lasciatemelo dire: i dolci giapponesi (specialmente quelli tradizionali) non sono per tutti. Ho un sacco di amici che non riescono a capire la mia passione per il matcha (the verde). Una volta ho regalato ai miei genitori una scatola di mochi e mio padre ha chiesto perché stessi cercando di spacciare della gomma da masticare per un dolce.

Inutile dire che io non sono d’accordo ovviamente. Adoro i dolci giapponesi. Se anche voi siete come me, oppure se non ne avete mai assaggiati e siete curiosi di provarli, Minamoto Kitchoan è il posto che fa per voi.

  • Indirizzo: 44 Piccadilly, Mayfair, London W1J 0DS, UK
  • Dolci preferiti: Shimizu Hakuto Jelly. E’ una gelatina di pesca bianca che seriamente considero il paradiso. Quando la mangi il gusto di pesca ti esplode in bocca, e io mi ritrovo trasportata indietro nel tempo a quando avevo 5 anni e mangiavo le pesche raccolte direttamente dall’albero che aveva mia nonno in cortile.  Un altro dolce che adoro è il Tsuya (un pancake giapponese ripieno di fagioli rossi – giuro che è buonissimo). E se sono in vena di qualcosa di salato di solito prendo dei senbei, dei cracker di riso salati.
  • Consiglio: Preparano sempre dolci stagionali, quindi se avete la possibilità tornate più volte per assaggiare cose diverse.

 


(Shimizu Hakuto Jelly)

(Yusui)

E voi? Avete qualche ristorante Giapponese preferito a Londra? Lasciatemi il nome in un commento e lo proverò di sicuro!



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


%d bloggers like this: