Maglioni di Natale: come entrare nello spirito natalizio

Maglioni di Natale: come entrare nello spirito natalizio

E’ la fine di Novembre. Hallowen è tristemente passato (leggi il mio post qui) e questo significa una cosa sola: Natale è dietro l’angolo!

Luci di Natale cominciano ad apparire attorno alla città (sì ok, ad Oxford Circus le luci sono state montate in ottobre, ma ora sono accese e questo fa tutta la differenza). Si comincia a pensare a cosa regalare agli amici, ai parenti, ai gatti e ai cani mentre le vetrine di tutti i negozi si trasformano. Winter Wonderland ad Hyde Park apre le sue porte offrendo vin brulè, sidro e cioccolata corretta col wiskey (o una birra nel Villaggio Bavarese, se quello è più il vostro genere). I londinesi sono tutti più buoni… Mmmm ok, mi sto lasciando prendere la mano, i londinesi continuano ad incarnare lo spirito del Grinch, soprattutto al mattino quando vanno al lavoro.

Il punto è che, forse complice il freddo e le giornate più corte, i cappelli di lana e le sciarpe pesanti, lo spirito natalizio comincia finalmente a farsi sentire.

E non si può parlare di spirito natalizio senza anche parlare di…

Maglioni di Natale

Sì, esattamente come quelli che indossava Bridget Jones

bridget jones
©Miramax / glamorous–love.tumblr.com

 

In Italia forse non sono così comuni, ma qui a Londra i maglioni natalizi sono una cosa seria. Ci sono veri e propri giorni organizzati in cui si va in ufficio indossandone uno. E se ti rifiuti, dovrai subire gli sguardi pieni di disprezzo dei colleghi per tutta la giornata.

Ecco una lista dei maglioni di Natale più trash dell’anno (più una serie di calzini natalizi perché si sa che ho questa passione ed è obbligatorio che anche quelli siano adatti alla stagione).

E voi? Avete dei maglioni di Natale preferiti o proprio non vi piacciono? Ditemelo in un commento!

 

EXTRA

  •  Salvate questo post su pinterest!



%d bloggers like this: